La classe A4

Classe A… Si, ma quale?

Nel mercato attuale l’offerta si presenta con la Classe A, che si divide in 4 sottoclassi.

Classe A1/A2/A3/A4.     

Esiste una sostanziale differenza in termini di risparmio energetico da una classe A1 ad una classe A4, dalla tabella  della prestazione energetica si evidenzia una notevole riduzione dei consumi.

classe A4

Le unità abitative in classe A4, a basso consumo energetico e ad alta efficienza , sono rientranti nel punto più alto della scala di classificazione della prestazione energetica.

Il raggiungimento di questi risultati è garantito dalla realizzazione di un sistema  abitativo composto da un involucro edilizio provvisto di isolamenti termici altamente performanti per la costruzione delle strutture opache orizzontali e verticali (Muri),particolari attenzioni costruttive ai punti critici (Ponti termici), chiusure trasparenti a basso emissivo (serramenti e vetri) e da scelte impiantistiche  evolute che permettono l’utilizzo di fonti di energia rinnovabile, quali:

  • Pompa di calore elettrica per la generazione di fluido termovettore a servizio dell’impianto di climatizzazione estiva, riscaldamento invernale e acqua calda sanitaria.
  • Impianto fotovoltaico a servizio del fabbisogno della pompa di calore elettrica ( non meno di 20 kw per edificio).
  • Impianto solare termico (pannelli solari) per la produzione gratuita di acqua calda sanitaria.
  • Impianto radiante a pavimento per un maggior confort termico, garantendo la temperatura omeogenea negli ambienti, e integrazione nei bagni di termo arredo provvisti di resistenza elettrica.
  • Unità ventilanti interne di tipo canalizzato per il condizionamento estivo, installate entro un controsoffitto in cartongesso nei corridoi delle abitazioni, il tutto completato da faretti a led già installati.
  • Ventilazione meccanica controllata (VMC) in grado di assicurare un costante ricambio d’aria e il recupero del calore, impedendo cosi la formazione di muffe, pulviscoli, odori cattivi e aria viziata. Il costante riciclo d’aria aumenta anche la  salubrita’, facendo uscire l’aria interna che spesso e’ piu’ inquinata di quella esterna, con umidita’ in eccesso, batteri, anidride carbonica e Radon (Gas altamente cancerogeno). In più l’aria esterna immessa negli ambienti viene filtrata da uno speciale filtro in grado di abbattere le polveri sottili (PM 10 e PM 2,5), pollini ed altri inquinanti.
  • Rivestimenti di intere pareti esterne , con facciate ventilate o frangisole, che rendono le pareti con una ottimale temperatura sia in estate che in inverno.

Scegliere un’abitazione in classe A4 si traduce in un sostanziale risparmio sulle bollette fino all’80 % rispetto ad un’abitazione datata.

Volendo fare un esempio una classe A4 garantisce un risparmio 10 volte superiore rispetto ad una classe G.

L’abitazione è un investimento per il futuro, per cui abbattendo i consumi di energia riduciamo notevolmente anche le spese energetiche; tutto questo, unito all’utilizzo dei migliori materiali da costruzione, che ne garantiscono una costante rivalutazione nel tempo dell’immobile stesso.

Il confort termico viene raggiunto garantendo un involucro interno il più ermetico possibile e creando nell’abitazione una temperatura uniforme, senza sbalzi e ponti termici (es. vicinanze finestre o angoli pareti perimetrali).

Anche il confort acustico è strettamente legato a quello termico, infatti l’alta qualità dei materiali impiegati (isolanti termoacustici, murature in laterizio porizzato, infissi ad alte prestazioni termiche ed acustiche, blindati ad isolamento acustico maggiorato a 45 db, ecc) garantisce di non essere minimamente disturbati dagli eventuali rumori esterni (traffico, attività produttive, vicini di casa) o interni (colonne di scarico, ecc.)

Potete verificare quanto sopracitato scaricando i capitolati lavori dal nostro sito sui singoli interventi di Nuove proposte e venendo a visitare di persona i nostri appartamenti campione.